TERMINI E CONDIZIONI


A - Introduzione

Le presenti condizioni di vendita (di seguito solo "Condizioni Generali") disciplinano la vendita dei prodotti commercializzati da www.lafa-ricambi.it.

Tutti i contratti di acquisto di articoli conclusi, tramite il sito www.lafa-ricambi.it e secondo le procedure ivi indicate, tra il Venditore e il Cliente, saranno regolati dalle presenti Condizioni Generali.
Tutti i prezzi pubblicati si intendono IVA inclusa.

B - Accettazione delle condizioni di vendita

1. Il contratto stipulato tra la Lafa Ricambi e il cliente deve intendersi concluso con l'accettazione, anche solo parziale, dell'ordine da parte della Lafa Ricambi, la quale si riserva il diritto, a sua insindacabile giudizio, di accettare l'ordine. L'accettazione si ritiene tacita, se non altrimenti comunicato con qualsiasi modalità al Cliente. Effettuando un ordine nelle seguenti modalità previste, il cliente dichiara di avere preso visione di tutte le indicazioni fornite durante la procedura d'acquisto e di accettare integralmente le condizioni generali e di pagamento di seguito trascritte.
2. Se il Cliente è un consumatore finale (ossia una persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale), una volta conclusa la procedura di acquisto online, provvederà a stampare o salvare copia elettronica e, comunque conservare, le presenti condizioni generali di vendita, nel rispetto di quanto previsto dagli art. 3 e 4 del Dlgs n. 185/1999 sulle vendite a distanza.
3. Viene escluso ogni diritto del Cliente a un risarcimento danni o indennizzo, nonché qualsiasi responsabilità contrattuale o extracontrattuale per danni diretti o indiretti a persone e/o cose, provocati dalla mancata accettazione, anche parziale, di un ordine.

C - Modalità di acquisto

1. Il Cliente può acquistare solo i prodotti presenti al momento dell'inoltro dell'ordine e visionabili all'indirizzo www.lafa-ricambi.it, così come descritti nelle relative inserzioni informative. Le informazioni tecniche inserite nel sito www.lafa-ricambi.it riproducono fedelmente quelle delle case produttrici dei ricambi inseriti. Lafa Ricambi , pertanto, si riserva il diritto di modificare le informazioni tecniche dei ricambi per adeguarle a quelle fornite dai produttori, senza necessità di preavviso alcuno. Resta inteso che l'immagine a corredo della scheda descrittiva di un articolo può non essere perfettamente rappresentativa delle sue caratteristiche.
2. La corretta ricezione dell'ordine è confermata dalla Lafa Ricambi mediante una risposta via e-mail, inviata all'indirizzo di posta elettronica comunicato dal Cliente. Tale messaggio di conferma riporterà Data e Ora di ricezione dell'ordine e un "Numero Ordine Cliente", da utilizzarsi in ogni ulteriore comunicazione con Lafa Ricambi. Il messaggio ripropone tutti i dati inseriti dal Cliente che si impegna a verificarne la correttezza e a comunicare tempestivamente eventuali correzioni, secondo le modalità descritte in questo documento.
3. Nel caso di mancata accettazione dell'ordine, Lafa Ricambi si impegna ad una tempestiva comunicazione al Cliente.
4. Tutti i prezzi presenti nel sito sono da intendersi prezzi al pubblico e, quindi, comprensivi di Iva. Lafa Ricambi si riserva il diritto di modificare i prezzi in ogni momento, senza alcun preavviso. Nel caso in cui venga pubblicato un prezzo errato e/o chiaramente irrisorio, per qualsivoglia ragione (errore nei nostri sistemi, errore umano, ecc...), l'ordine sarà annullato, anche in caso di convalida iniziale.
5. Nel sito www.lafa-ricambi.it sono visibili le quantità di articoli disponibili al momento dell'ordine. Poiché il contemporaneo accesso di molti utenti-clienti e la contemporanea possibilità di ordini "on line" modificano la disponibilità del ricambio, Lafa Ricambi non garantisce la certezza di assegnazione dei ricambi ordinati.
6. Su determinati ricambi, oggetto di promozioni di prezzo, Lafa Ricambi si riserva il diritto di accettare gli ordini riducendone le quantità, previa comunicazione e accettazione da parte del Cliente, in difetto della quale l'ordine dovrà ritenersi annullato.

D - Modalità di pagamento

1. Bonifico Bancario


In caso di pagamento tramite Bonifico Bancario, l'invio di quanto ordinato avviene solo all'atto dell'effettivo accredito sul c/c di LAFA di Lusa Giancarlo, che deve avvenire entro 5 giorni lavorativi dalla data di accettazione dell'ordine, decorsi i quali l'ordine viene ritenuto automaticamente annullato. La causale del Bonifico Bancario deve riportare l'identificativo dell'ordine (anno, tipo e numero ordine), che viene rilasciato nella mail di conferma ordine.
Le coordinate bancarie su cui effettuare i Bonifici sono:
LAFA di Lusa Giancarlo
Unicredit Banca s.p.a
Agenzia Faenza/Tolosano
Via Tolosano, 62
IBAN: IT15Z0200823705000100542679

2. Contanti

Chiaramente il pagamento in contanti dovrà essere effettuato al banco presso il nostro negozio a Faenza. Questo è l'indirizzo:

LAFA di Lusa Giancarlo

Via Tolosano, 70

48018 Faenza (RA)                                                                                                                                                      

Nella sezione "Contatti" in alto nella pagina trovi la cartina per trovarci facilmente.

3. PayPal

In caso di acquisto attraverso la modalità di pagamento PayPal, il cliente dovrà accedere al sito PayPal e inviare il pagamento alla nostra mail di riferimento ricambilafa@gmail.com. Alla ricezione da parte nostra di avviso Paypal di pagamento effettuato, l'ordine si potrà considerare concluso. In caso di annullamento dell'ordine, sia da parte del Cliente sia nel caso di mancata accettazione di Lafa Ricambi, l'importo sarà rimborsato sul conto PayPal del Cliente.

4. PostePay

In caso di acquisto attraverso la modalità Ricarica PostePay, basterà presentarsi in qualunque ufficio postale di zona con i dati della nostra carta PostePay oppure utilizzare l'app fornita dalle Poste Italiane ed effettuare la ricarica dell'importo dell'ordine. A ricarica avvenuta basta inviare alla nostra mail una conferma di avvenuto pagamento, a questo punto il vostro ordine sarà concluso e immediatamente partirà la procedura di spedizione.
Dati per Ricarica PostePay:
Carta Intestata a: Giancarlo Lusa
Numero carta: 4023600920478288
Codice Fiscale: LSUGCR61E25D458M

E - Modalità di consegna e Spese di spedizione

Lafa Ricambi sul sito www.lafa-ricambi.it accetta solo ordini con consegna nel territorio Italiano.
Per spedizioni fuori dal territorio Italiano si prega di contattarci tramite mail fornendo i dati dell'articolo o degli articoli che interessano e l'indirizzo esatto di destinazione, successivamente vi verrà inviato un preventivo di spedizione.
Per ogni ordine effettuato su www.lafa-ricambi.itLafa Ricambi emette sempre Scontrino Fiscale oppure Fattura Fiscale, se richiesta, del materiale acquistato e spedito. Per l'emissione della fattura, fanno fede le informazioni fornite dal Cliente all'atto dell'Ordine. Nessuna variazione in fattura sarà possibile, dopo l'emissione della stessa.
Le spese di spedizione sono a carico del Cliente e dipendono dall'articolo acquistato.


Per spedizioni multiple di piu articoli si prega di contattarci prima della conclusione dell'ordine.
Il pagamento degli articoli da parte del Cliente avverrà utilizzando la modalità scelta all'atto dell'ordine.
Nessuna spesa o commissione ulteriore è dovuta a Lafa Ricambi.
I ricambi viaggiano con imballo realizzato direttamente dal produttore o imballi realizzati da noi per cercare di proteggere gli stessi.


I tempi di consegna degli articoli ordinati variano a seconda del Corriere precedentemente scelto, della grandezza dell'articolo e della distanza. Gli stessi potranno subire variazioni per cause di forza maggiore o a causa delle condizioni di traffico e della viabilità in genere o per atto delle Autorità. La consegna standard, salvo diverso accordo scritto fra le parti, avverrà ai seguenti orari: dalle ore 9.00 alle ore 13.00; dalle ore 14.00 alle ore 18.00, di tutti i giorni, non festivi, dal Lunedì al Venerdì.
Nessuna responsabilità può essere imputata a Lafa Ricambi in caso di ritardo nell'evasione dell'ordine o nella consegna della merce ordinata.
Lafa Ricambi comunque si interesserà di eventuali ritardi dovuti al Corriere Espresso utilizzato per la spedizione.


Al momento della consegna della spedizione da parte del corriere, il Cliente è tenuto a controllare:
- che il numero dei colli corrisponda a quanto indicato in fattura o sulla lettera di spedizione allegata al collo;
- che l'imballo risulti integro, non danneggiato o comunque alterato;
Eventuali danni esteriori o la mancata corrispondenza del numero dei colli o delle indicazioni, devono essere immediatamente contestati al corriere che effettua la consegna, apponendo la dicitura "ritiro con riserva" sull'apposito documento accompagnatorio e confermati entro 8 giorni a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al corriere, il cui indirizzo si trova sul documento accompagnatorio. Nel caso specifico di collo danneggiato scrivere "ritiro con riserva perchè il collo è danneggiato". E' inoltre richiesta una mail a Lafa Ricambi di avviso di ritiro collo danneggiato.
Una volta firmato il documento del corriere, il Cliente non potrà opporre alcuna contestazione circa le caratteristiche esteriori di quanto consegnato.
Pur in presenza di imballo integro, i ricambi dovranno essere controllati e verificati entro otto giorni dal ricevimento.
Eventuali danni o anomalie occulti dovranno essere segnalate per iscritto a mezzo raccomandata al corriere e a Lafa Ricambi.
Ogni segnalazione oltre i suddetti termini non sarà presa in considerazione. Per ogni dichiarazione, il Cliente si assume la responsabilità piena di quanto dichiarato.

F - Tempi di evasione e consegna

Con "Tempi di evasione dell'ordine" si intende l'intervallo di tempo che trascorre dalla ricezione dell'ordine alla consegna del ricambio al corriere.
Tutti gli ordini, contenenti ricambi disponibili a magazzino, di cui è pervenuta la conferma del pagamento entro le ore 12.00 di un giorno lavorativo, vengono affidati al corriere già la sera dello stesso giorno.
Modalità di pagamento con Bonifico Bancario: alla ricezione dell'accredito (4 o 5 giorni) sul conto corrente LAFA di Lusa Giancarlo evasione in giornata.
Modalità di pagamento con PostePay: alla ricezione della mail di conferma evasione in giornata.
Modalita di pagamento con PayPal: alla ricezione di avvenuto pagamento da PayPal evasione in giornata.

G - Diritto di recesso

1. Ai sensi dell'art. 64 e segg del D.Lgs. n. 206/2005, se il Cliente indica nel suo ordine un numero di Partita Iva, invece del Codice Fiscale, non può esercitare il diritto di recesso. Se, al contrario, indica il Codice Fiscale può decidere di recedere dall'acquisto effettuato, per qualsiasi motivo e senza alcuna penalità.

2. Per rendere il prodotto, il Cliente dovrà comunicare la sua richiesta tempestivamente a Lafa Ricambi tramite una mail con oggetto "Desidero avvalermi del diritto di recesso".

La mail dovrà essere completa dei dati dell'ordine, poi il Cliente specificherà l'articolo o gli articoli che vuole rendere e, infine, dovrà fornire le sue Coordinate Bancarie.
Queste saranno necessarie a Lafa Ricambi per effettuare il riaccredito della somma direttamente sul conto corrente del Cliente, qualora il rimborso verrà effettuato tramite conto corrente.
Per pagamenti degli ordini effettuati con PayPal, il Cliente, dovrà specificare la mail di riferimento del suo conto PayPal. Questa sarà utilizzata da Lafa Ricambi per riaccreditare l'importo dovuto direttamente sul conto PayPal del Cliente.
Per ordini con pagamenti tramite Ricariche PostePay, il Cliente, se in possesso, dovrà inserire i suoi dati della Carta PostePay. Questi saranno utilizzati da Lafa Ricambi per ricaricare l'importo dovuto sulla carta del Cliente. Al contrario, se il Cliente non possiede una sua carta PostePay, l'importo dovuto verrà riaccreditato sul conto corrente del Cliente che provvederà a fornire a Lafa Ricambi sempre nella medesima mail.
Lafa Ricambi effettuerà questi riaccrediti solo dopo avere verificato la conformità del ricambio o dei ricambi resi alle disposizioni del presente articolo e dell'art.3 che segue.

Dopo aver inviato la richiesta, il Cliente riceverà una mail con un numero di autorizzazione al reso che dovrà essere visibile sull'imballo dell'articolo o degli articoli da far rientrare presso il nostro magazzino.

Il Cliente quando sarà pronto con la spedizione di reso dovrà contattare Lafa Ricambi, che provvederà a richiedere il ritiro presso lo stesso tramite corriere espresso. Il tutto dovrà avvenire entro 10 giorni dalla ricezione della spedizione da parte del Cliente e spedito a:
LAFA di Lusa Giancarlo
Via Tolosano 70
48018 Faenza (RA)

3. Il diritto di recesso è sottoposto alle seguenti inderogabili condizioni:
- il Cliente può rendere solo l'intero articolo, non solo alcune sue parti;
- il ricambio dovrà essere restituito nella sua confezione originale, completo di tutti gli accessori e della sua documentazione;
- il ricambio dovrà essere restituito in perfette condizioni, non verranno accettati i ricambi che presentino segni di danneggiamento usura o manomissione;
- il ricambio restituito dovrà riportare lo stesso codice articolo presente in fattura; qualora il codice articolo fosse differente, il recesso non verrà accettato ed il ricambio sarà nuovamente messo a disposizione del Cliente, senza alcun rimborso da parte di Lafa Ricambi nei suoi confronti;
- poiché Lafa Ricambi sosterrà le spese per l'invio del corriere presso l'indirizzo indicato dal Cliente per il ritiro del ricambio o dei ricambi da rendere, Lafa Ricambi rimborserà l'importo relativo al solo prezzo del ricambio o dei ricambi.
- la spedizione per il rientro del ricambio o dei ricambi è sotto la responsabilità del Cliente, fino al momento in cui Lafa Ricambi confermerà di avere ricevuto il ricambio o i ricambi.
- nel caso in cui il ricambio o i ricambi subiscano un danneggiamento durante il rientro presso il nostro magazzino, sarà cura di Lafa Ricambi di comunicare l'accaduto al Cliente per consentirgli di sporgere denuncia nei confronti del corriere ed ottenere il rimborso del valore del ricambio o dei ricambi qualora questi siano assicurati; quindi, Lafa Ricambi metterà a disposizione del Cliente il ricambio o i ricambi, annullando il recesso.

4. Lafa Ricambi effettuerà il rimborso entro 30 giorni dalla data di rientro del ricambio o dei ricambi presso il nostro magazzino e solo ove siano rispettate le condizioni di cui all'art. 3 che precede e ove il ricambio o i ricambi resi e la relativa confezione abbiano le caratteristiche indicate all'art. 3 che precede.

5. Il diritto di recesso anche se già esercitato decade qualora il Cliente non restituisca il ricambio o i ricambi a Lafa Ricambi entro 30 giorni dall'esercizio del diritto di recesso. Ai fini della scadenza del termine il ricambio o i ricambi si intendono restituiti nel momento in cui viene consegnata al vettore o allo spedizioniere.

H - Garanzie

Tutti i ricambi venduti da Lafa Ricambi sono coperti dalla garanzia convenzionale del produttore e della garanzia di 24 mesi per difetti di conformità, ai sensi del DL 24/02. Per fruire dell'assistenza in garanzia, il Cliente dovrà conservare lo scontrino o fattura (o il DDT) che riceverà. Il Cliente, con l'accettazione del contratto d'acquisto, dichiara di prendere atto delle modalità di Assistenza in vigore al momento del ricorso all'Assistenza in Garanzia, che accetta. La garanzia convenzionale del produttore viene fornita secondo le modalità illustrate nella documentazione presente all'interno della confezione. La garanzia di 24 mesi ai sensi del DL24/02 si applica al prodotto che presenti un difetto di conformità, purché il prodotto stesso sia utilizzato correttamente, nel rispetto della sua destinazione d'uso e di quanto previsto nella documentazione tecnica allegata . Tale garanzia è riservata al Consumatore privato (persona fisica che acquista la merce per scopi non riferibili alla propria attività professionale, ovvero effettua l'acquisto senza indicare nel modulo d'ordine un riferimento di Partita IVA). In caso di difetto di conformità, Lafa Ricambi provvede, al ripristino della conformità del prodotto mediante riparazione/sostituzione o alla riduzione del prezzo, fino risoluzione del contratto. Il Cliente dovrà far pervenire il bene presso la sede operativa di Lafa Ricambi in Via Tolosano n.70 , 48018, Faenza (RA). Nel caso in cui, Lafa Ricambi non fosse in grado di rendere al proprio Cliente un prodotto in garanzia (ripristinato o sostituito), Lafa Ricambi potrà procedere a propria discrezione alla restituzione dell'intero importo pagato oppure sostituzione con un prodotto con caratteristiche pari o superiori. Se a seguito di intervento da parte di un Centro Assistenza Autorizzato, il vizio non dovesse risultare un difetto di conformità ai sensi del DL 24/02, al Cliente saranno addebitati gli eventuali costi di verifica e ripristino richiesti dall'Assistenza Autorizzata, nonché i costi di trasporto eventualmente sostenuti da Lafa RicambiLafa Ricambi cerca sempre di dare al Cliente le informazioni più accurate per identificare i pezzi di ricambio per il suo veicolo, tramite aggiornamenti del proprio database. Lafa Ricambi dichiara comunque che fotografie, testi, grafiche, informazioni e caratteristiche riprodotte che illustrano i prodotti sono forniti a titolo indicativo e sono inclini a modifica senza preavviso. Qualora fosse necessario l'utente può ricercare informazioni addizionali da altre fonti per confermare che l'articolo identificato tramite database di Lafa Ricambi sia quello effettivamente richiesto. In ogni caso se ci fossero errori constatati, il Cliente potrà fare valere il suo diritto di recesso dei prodotti entro 10 giorni che seguono la data della consegna. I prodotti venduti da Lafa Ricambi possono essere montati soltanto sui veicoli o i sistemi raccomandati dal produttore da parte di una persona competente e sotto la sua sola responsabilità. Lafa Ricambi non può mai essere tenuta responsabile delle conseguenze di un cattivo montaggio o dell'utilizzo di un prodotto che non sia fatto per un dato veicolo.

I - Privacy

Per conoscere la gestione della Privacy su questo sito, prego consultare Informativa sulla Privacy

L - Reclami

Ogni eventuale reclamo dovrà essere rivolto a LAFA di Lusa Giancarlo, via Tolosano n.70 , 48018, Faenza (RA). Inoltre viene richiesta una mail con oggetto "reclamo" inviata all'indirizzo ricambilafa@gmail.com, segnalando la motivazione e i dati dell'ordine.

M - Giurisdizione e Legge Applicabile

Il contratto di vendita tra il Cliente e Lafa Ricambi si intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per la soluzione di controversie civili e penali derivanti dalla conclusione del presente contratto di vendita a distanza, se il Cliente è un consumatore, la competenza territoriale è quella del foro di riferimento del suo comune di residenza.

N - Condizioni

Le condizioni contenute nel presente documento potranno essere modificate da Lafa Ricambi senza preavviso alcuno e avranno validità dalla data di pubblicazione nel sito internet www.lafa-ricambi.it.